Quantcast

Tigullio 2024, questa l'etichetta per la candidatura a Capitale italiana della cultura

Il Ministero dei Beni Culturali non ha ancora risposto al quesito se il Tigullio, che non è nulla se non un territorio, possa candidarsi in prima persona o se invece occorre che sia un comune a farlo, Sestri Levante, con l'etichetta Tigullio.

Di certo c'è che "Tigullio" è il nome scelto dai comuni che hanno sottoscritto il protocollo d'intesa per la candidatura a Capitale Italiana 2024, compresi Camogli e Recco. Quest'ultimi, tra i primi ad affiancare Sestri Levante e Chiavari e fortemente legati al loro Golfo Paradiso, hanno fatto un passo indietro dimostrando di credere fortemente a questo progetto ma soprattutto una maturità e un'intelligenza di visione molto apprezzata dagli altri amministratori presenti: Sestri Levante, Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure.

Alla riunione tenutasi questa mattina nel palazzo comunale di Chiavari hanno partecipato anche l'assessore regionale Ilaria Cavo, i rappresentanti di Università di Genova, Confindustria Tigullio e Confindustria Genova, Terzo Settore.

C'erano anche i manager incaricati di riempire di idee e contenuti la "scatola" Tigullio 2024.

Redazione PortofinoNews

redazione@portofinonews.it

Yacht Show 2022

Il Genoa e 777 Partners a Portofino

Portofino il concorso lirico più giovane del mondo

LA STORICA FIAT 500 DI NUOVO IN PISTA A MONACO

Apunt Media