Sentiero Liguria, percorso costiero che collega Luni a Ventimiglia

il
 

A partire dal 2015 la Liguria sarà interamente collegata da un unico sentiero costiero lungo circa 650 km, da Luni a Ventimiglia. È il progetto Sentiero Liguria presentato questa mattina nella sede del Parco di Portofino a Santa Margherita Ligure. «Si tratta di una proposta alternativa e non concorrenziale all’Alta via dei monti liguri – ha spiegato il dirigente del settore turismo della Regione Liguria Michele Pagani – Grazie agli ultimi fondi statali disponibili siamo riusciti a finanziare quest’idea che rientra nel progetto Turismo Attivo». Sentiero Liguria è l’unione di tutti i percorsi pedonali costieri già esistenti sul territorio. Entro luglio verrà posizionata la cartellonistica, a fine 2014 partirà la promozione e all’inizio 2015 il sentiero sarà percorribile. «Il settore balneabile rimane il prodotto trainante del turismo ligure – ha spiegato Pagani – ma occorre proporre altre offerte per portare tutto l’anno il maggior numero di presenze sul territorio». Su questo aspetto interessante il dato fornito da Pagani che riguarda il turismo “nascosto”. «I dati ufficiali parlano di circa 14 milioni di presenze all’anno in Liguria, ma abbiamo fatto un’indagine per cercare di capire il fenomeno delle seconde case e la cifra che abbiamo individuato parla di circa 75 milioni di presenze nella nostra regione».

 

Il percorso del Sentiero Liguria, per quanto concerne le nostre zone, prevede il passaggio a monte tra Rapallo e Santa Margherita Ligure con transito nella frazione di San Lorenzo della Costa. Ciò per l’impossibilità di far camminare in sicurezza gli escursionisti sulla strada provinciale tra Santa Margherita e Rapallo per l’assenza, in corrispondenza della residenza dei Cavalieri di Malta in territorio del comune di Rapallo, di una corsia protetta.

 

Proprio su questo tema si sono confrontati, a margine della presentazione, il sindaco Paolo Donadoni e l’assessore al turismo del comune di Rapallo Elisabetta Lai esprimendo entrambi la volontà di risolvere il problema a beneficio di cittadini e ospiti attivando un itinerario pedonale.

 

Alla riunione hanno partecipato, tra gli altri, i rappresentanti dei comuni di Sestri Levante, Chiavari, Rapallo e Santa Margherita.

 

Nella foto la futura segnaletica del Sentiero Liguria