Corrierina del Mare 2017

Estate 2017: a Santa torna il bus gratis per le spiagge

il
 

Parte in bus l’estate di Santa Margherita Ligure tra conferme e novità. La conferma è che anche quest’anno torna la Corrierina del Mare, servizio gratuito di bus navetta per le spiagge cittadine. La novità riguarda la sosta nelle aree blu che per i residenti sarà gratuita nella prima mezz’ora. Due provvedimenti a cui se ne aggiunge un terzo e cioé la creazione di un’area blu nel parcheggio di Punta Pedale attualmente disco orario (1 euro all’ora dalle 8 alle 20 – 5 euro tariffa forfait dalle 20 alle 8).

 

«Sono interventi che nascono e si sviluppano all’interno di un dialogo e di un confronto costante con le associazioni del territorio – dichiara il Consigliere incaricato a Viabilità e Mobilità Alberto Balsi – Per la Corrierina del Mare abbiamo lavorato con il gruppo Balneari e il gruppo Albergatori. I provvedimenti sulla sosta, invece, sono scaturiti dagli incontri con i rappresentanti dei commercianti (Santa 2.0 e Ascom) durante i quali abbiamo accolto positivamente il suggerimento della mezz’ora, rispetto alla nostra idea iniziale dei 15 minuti annunciati anche in campagna elettorale. Confermando la possibilità gratuita di raggiungere le spiegge, abbiamo ritenuto che fosse la soluzione migliore attivare i parcometri nel parcheggio di Punta Pedale anche per permettere una rotazione più snella delle auto. Sia chiaro che non si vuole fare cassa bensì uno strumento utile per restituire servizi sempre migliori ai cittadini».

 

«Questi provvedimenti – spiega il Sindaco Paolo Donadoni – si inseriscono in un percorso già avviato nel 2014. “La Corrierina del Mare” è uno dei tanti risultati ottenuti con Atp per il miglioramento del servizio e dell’offerta. Ricordiamo l’attivazione della linea 98 (che va da Santa Margherita Ligure a Casarza Ligure collegando i tre ospedali del comprensorio); l’ottenimento ormai da tre anni del servizio bus il giorno del 1° maggio; l’integrazione alle linee tagliate da Atp sui tragitti periferici nei festivi dell’orario invernale. Le decisioni sulle aree blu – che diventano gratuite per i residenti la prima mezz’ora, e sempre gratuite per i mezzi elettrici – si innestano invece nella visione che stiamo portando avanti di mobilità ecosostenibile in cui rientrano bike sharing, car sharing di auto elettriche, colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici; le risorse che ne derivano, vengono impiegate in aspetti legati anche all’ambiente e alla sicurezza, penso ad esempio alla figura del bagnino sulla spiaggia libera di Ghiaia finanziata dal comune».

 

Per poter usufruire della mezz’ora gratis sulle aree blu (quelle di competenza comunale: piazza Mazzini, piazzetta Alpini, via XXV Aprile, piazza V. Veneto, Ghiaia, piazza M. della Libertà, Punta Pedale) occorre esporre il tagliandino già in possesso per la fruizione dei parcheggi per residenti unitamente al disco orario riportante l’orario di arrivo. Chi non fosse munito del tagliando per residenti può farne richiesta presso gli uffici comunali.

 

Si precisa che tutte le disposizioni sopra descritte resteranno vigenti fino al 30 settembre 2017.

 

Scarica l’orario della Corrierina del Mare